Pensare Oggi Per Scrivere Il Domani

Sinergia Ambientale

Attualità
Piantina
Reading Time: 2 minutes

La condizione necessaria per salvare il Pianeta.

Sul tema Ambiente e le possibile soluzioni si è parlato in lungo e in largo. Si è scesi in piazza per manifestare, si sono alzati cartelloni, unite voci e proclamati slogan altisonanti. Ci si è riuniti attorno a un tavolo per trattare, sono state promulgate leggi, e prese decisioni. A un anno di distanza dalle accese discussioni sul tema, tuttavia, non ci sono grandi cambiamenti, anche se dà tedio ammetterlo. Ma come è successo?

A mio parere ciò è accaduto perché non si è trovata una “Sinergia” nel muoversi nel combattimento dei cambiamenti climatici. E’ come se i due protagonisti del cambiamento comportamentale dei popoli, la Classe Politica e il Popolo Votante, non si siano dati ascolto l’un l’altro.

Lo scopo della politica è, secondo me, modificare l’etica individuale promuovendo comportamenti ritenuti virtuosi dalla maggioranza (del popolo). Il mezzo per raggiungere questo scopo sono ovviamente le leggi: quando si diffonde un’opinione collettiva nuova su un argomento, c’è la voglia di cambiamento.

Ma cosa c’entra questo col clima? Questa voglia di cambiamento cui ho appena accennato, si è creata soprattutto l’anno scorso, quando i giovani, sull’esempio di Greta Thunberg, si sono “svegliati”, cominciando a sbracciare in direzione del Governo affinché facesse qualcosa.

Ma il problema col Climate Change è che ha bisogno di sinergia. In pratica, se vogliamo davvero raggiungere dei cambiamenti, bisogna che tanto la Classe Politica, quanto noi, facciamo la nostra parte.

Da un lato, noi non possiamo limitarci a sbattere i pugni sul tavolo. I movimenti di Aprile 2019 erano mossi dai migliori ideali, ma senza proposte serie. Basti pensare che Greta Thunberg proponeva come soluzione smontare l’Economia, mutilando il settore secondario, un giudizio quantomeno squilibrato.

Chi non ha ruoli politici deve iniziare, nel suo piccolo, a fare quelle piccole cose fondamentali se fatte tutti assieme, in sinergia appunto. Le abbiamo sentite milioni di volte: ridurre il consumo d’acqua, usare meno l’auto, non sprecare l’energia elettrica.

D’altro canto, la politica ha il dovere di fare cambiamenti reali, come già sta facendo, anche se forse con troppo poco impeto. Una su tutte, la riduzione degli allevamenti e delle colture intensive. Come sostiene anche Forbes, nemmeno la dieta vegana può ridurre le emissioni di Gas Serra, se la produzione è intensiva sia per i prodotti animali sia per quelli vegetali.

Solo con questa “Sinergia Ambientale” si potranno raggiungere obiettivi, mantenere promesse, rispettare i tempi limite.

Emanuele

Adolescente Romano, frequento il liceo scientifico ma con una grande passione per Storia e Filosofia. Tennista e fan del Trono di Spade, penso che la logica e la conoscenza sono le due lenti per non vedere il mondo sfocato.

Tutti i diritti riservati a https://www.increscita.net/sito/