Pensare Oggi Per Scrivere Il Domani

Renzi è un pazzo irresponsabile!

Attualità Politica nazionale Stazione governo
Reading Time: 2 minutes

Ormai era da un mese che Renzi tirava sempre di più la corda con richieste a dir poco assurde, fino ad arrivare nella notte tra martedì 12 e mercoledì 13 all’astensione da parte delle due ministre di Italia Viva nel Consiglio dei ministri per quanto riguarda l’approvazione della bozza relativo il Recovery plan. Come pretesto hanno utilizzato il fatto che il Presidente Conte ha escluso l’utilizzo del Mes. Nel pomeriggio di mercoledì in conferenza stampa il leader di Iv con Bellanova, Bonetti e Scalfarotto ha comunicato che le tre figure prima citate si dimettono dalle loro cariche aprendo quindi ad una crisi di Governo nel bel mezzo di una pandemia globale. In tre ore di convegno non hanno dato una sola spiegazione plausibile a quello che stava avvenendo se non il fatto che a Renzi sta antipatico Conte. Non bisogna soltanto essere menefreghisti e del tutto inaffidabili, ma soprattutto bisogna odiare così tanto la propria Nazione da anteporre in un periodo come questo e con 209mld di euro in arrivo i propri interessi personali a quelli dello Stato. Lui sostiene che non ha voluto dare i pieni poteri a Salvini, ma non vuole neanche consegnarli a “Giuseppi”, ma la verità è che è il più grande voltagabbana della storia politica italiana (dall’ “Enrico stai sereno” al “Se perdo il referendum mi ritiro dalla politica” ecc). Ha fatto cadere l’esecutivo ma dice di non essere prevenuto contro nessuno o di non voler fare il Governo con la destra e di non voler andare ad elezioni che è però ciò che può accadere. Nel frattempo che l’ex sindaco di Firenze attua la mossa più irresponsabile della Repubblica italiana il premier cerca i cosiddetti responsabili che martedì prossimo dovrebbero sostenere Conte al Senato, visto che alla Camera anche senza Italia Viva i numeri ci sono. Ho affermato più volte che secondo me la Meloni ha avuto un comportamento molto discutibile, Salvini è stato un irresponsabile puro, le Regioni hanno fatto disastri: ma nessuno è riuscito a fare un danno così grosso con una sola azione. Intanto anche i più fedeli renziani affermano che appoggeranno il Governo come il senatore del P.S.I. Nencini.

Fabrizio Battaglia

Fabrizio Battaglia ho 17 anni, sono romano e faccio il quarto anno del liceo delle scienze umane economico-sociale, appassionato di automobilismo e tifoso della Ferrari

Tutti i diritti riservati a https://www.increscita.net/sito/