Pensare Oggi Per Scrivere Il Domani

Caro Elio… risposta all’ultimo “Scocco Sabato”

Attualità Europa ScoccoSabato Stazione governo
Reading Time: 2 minutes

Caro Elio,
Ho letto come sempre con molto interesse l’ultimo “Scocco sabato” e mi trovi pienamente in disaccordo per cui nella stessa piattaforma ho voluto risponderti. Innanzitutto, bisogna partire col dire che quando hai scritto l’articolo ancora non si sapeva che Conte rimettesse il mandato nelle mani di Mattarella, perciò, c’è questo fattore in più che però non inciderà minimamente nel mio ragionamento. Tu hai affermato che Mattarella è stato immobile durante tutto il periodo della pandemia: a me risulta che ha indetto ben 4 messaggi alla Nazione e fino a due settimane fa il Governo aveva la maggioranza assoluta in entrambi i rami del Parlamento e inoltre mi sembrerebbe a dir poco da irresponsabili mandare un Paese alle urne nel bel mezzo di una pandemia globale. Citi più volte il Governo Conte bis in maniera dispregiativa, ma forse non ricordi che è stato l’esecutivo che ha ricevuto complimenti da parte di tutte le più alte cariche mondiali dal punto di vista sanitario per come ha gestito la pandemia e non ricordi nemmeno che se ora vi è il Recovery Found è grazie all’enorme lavoro di “Giuseppi” in Europa cosa che peraltro hanno affermato anche il Presidente dell’europarlamento Sassoli e il Commissario europeo all’economia Gentiloni. Definisci Ciampolillo e Causin del tutto inaffidabili: certamente non sono due geni, anzi… ma a questa stregua Renzi è il peggior politico degli ultimi 30 anni, però, nonostante ciò, vorresti un Governo di unità Nazionale con chi ha fatto cadere ben due governi. Sarebbe di gran lunga meglio un Conte ter sostenuto da qualche “responsabile” che sostenuto da una banda di incoscienti quali sono i renziani. Infine, indichi come strada “maestra” quella di un Governo di unità Nazionale con premier un personaggio di alto profilo, ma ti faccio rammentare alcune questioni: la prima che Draghi ha già detto che non vuole diventare Primo Ministro, la seconda che non abbiamo un bel ricordo dei governi tecnici (vedi Monti), la terza è: come fai a mettere d’accordo la Boldrini con Pillon? E Calenda con Salvini? Oppure Bonino con Borghi? Impossibile! Per tutte queste ragioni credo che sia la tua un’analisi del tutto errata.

Fabrizio Battaglia

Fabrizio Battaglia ho 17 anni, sono romano e faccio il quarto anno del liceo delle scienze umane economico-sociale, appassionato di automobilismo e tifoso della Ferrari

Tutti i diritti riservati a https://www.increscita.net/sito/